Domande frequenti

Ecco alcune delle domande ricorrenti che le persone che scelgono un termocamino per il riscaldamento domestico ci pongono più frequentemente. Dalla descrizione dei modelli più adatti a un dato tipo di abitazione ai requisiti minimi degli ambienti e delle canne fumarie, abbiamo raccolto sei domande frequenti con le relative risposte.

Scorrete la lista delle domande e risposte e se non abbiamo soddisfatto alcune vostre curiosità in merito all’installazione di un termocamino, non esitate a compilare il Form per contattarci! Buona lettura!

Si. I termocamini possono essere installati in qualsiasi tipologia di abitazione e appartamento, a patto che siano presenti tutti i requisiti di installazione presenti nella scheda tecnica di ogni modello. Ogni termocamino CPC Caminetti è realizzato su misura e viene fornito corredato da tutte le istruzioni di installazione e funzionamento. Il termocamino deve essere installato da soggetti che operano nel settore dell'ediliza o dell'idraulica. CPC Caminetti è in grado di fornire una lista di partners in base al territorio di competenza.
I caminetti a recupero di aria calda devono essere intesi come un'integrazione all'impianto di riscaldamento esistente. La possibilità di scaldare tutta la casa dipende dalla metratura dell'abitazione, dai livelli su cui si sviluppa e dal numero di stanze. E' possibile realizzare fino a 4 canalizzazioni, con una lunghezza massima di 4/5 metri ciascuna.
Per ottenere che un camino idro sia in grado di riscaldare l'intera abitazione si deve scegliere un modello che abbia i chilowatt necessari per riscaldare tutto l'impianto idraulico. L'intallazione dello stesso deve tenere conto delle norme vigenti e previa verifica delle dichiarazioni di conformità da parte dell'installatore.
Per l'installazione di un termocamino aria o idro, la canna fumaria deve avere un diametro di almeno 20 cm fino ad arrivare ad un diametro di 30 cm. In base al termocamino che si desidera installare esistono dei requisiti da rispettare che è possibile reperire nel catalogo on line sulle info tecniche di ogni modello.
La scelta è assolutamente soggettiva. Dalla nostra esperienza risulta che se il termocamino viene installato per un uso frequente è preferibile la scelta del vetro, se invece si tratta di un camino d'arredo, si può optare per un caminetto aperto a seconda dei propri gusti.
La grandezza del camino deve essere proporzionata alla grandezza della stanza in cui viene installato. Questo aspetto è fondamentale per un corretto tiraggio della canna fumaria. Ogni termocamino CPC Caminetti è fornito corredato da tutte le istruzioni specificanti le misure e i chilowatt di potenza.

Avete una domanda da farci? Compilate il Form e vi risponderemo al più presto!

 

Invia una Mail

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio